ALASKA di Lo Presti - Fariello - edizione cartacea illustrata


ALASKA di Lo Presti - Fariello - edizione cartacea illustrata


Nella scorta da 01/03/2020

Avvisa quando diventa disponibile
Prezzo vecchio 18,00 €
15,30
Prezzo IVA inclusa

In distribuzione da marzo 2020

 

Con questo libro ISEAF Books inizia una serie speciale illustrata dedicata ai bambini.

 

Franco Lo Presti è nato a Catania. Ha insegnato nelle scuole elementari di Caorle (VE) 

Ha collaborato con diversi articoli alla pubblicazione di un volume sulla storia di Caorle (VE), edito dallo stesso Comune.

Nel 2011 ha pubblicato “Brevi racconti per l’infanzia”, Ed. Cronache Italiane, Salerno, una raccolta di racconti per bambini che evidenzia la sua conoscenza del mondo infantile.

Nel 2013, un suo racconto, per adulti, è stato premiato, per l’eleganza stilistica, con una targa ricordo, in occasione del “Salotto Letterario”, indetto dall’Amministrazione Comunale di Caorle, in collaborazione con il Centro ricreativo culturale “S. Pertini” dello stesso Comune.

Nel 2014 ha pubblicato, per l’Editrice Cronache Italiane, il libro “Mitologia”: una selezione di leggende greco romane, rivolta a tutti, ma consigliata, in modo particolare, agli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado.

Nel 2018, ha pubblicato, sempre con Cronache Italiane, il suo terzo libro dal titolo: “Fra Fantasia e Realtà”. Esso è dedicato a ragazzi, ma per le emozioni che suscita, i sentimenti che ispira e le problematiche cui fa riferimento, interessa e attrae anche gli adulti.

 

IL LIBRO

Lui era grande, grosso e maestoso.

Si chiamava Akim.

Lei, più piccolina, era conosciuta da tutti affettuosamente con il nome di Yuliya.

Erano entrambi dotati di una folta pelliccia bianca per mimetizzarsi con l’ambiente circostante.

Yuliya e Akim si erano conosciuti quando ancora abitavano nella zona centrale della regione ed entrambi avevano pensato di emigrare verso Nord ove potevano cacciare le molte foche che ivi abitavano. 

I due orsi si erano innamorati ed erano felici perché nel territorio in cui si erano venuti a stabilire, il cibo era abbondante.

Perciò, avevano pensato di costruirvi il loro rifugio d’amore dopo il matrimonio che avevano intenzione di celebrare al più presto.

Cerca anche queste categorie: Home page, LA NOSTRA LIBRERIA, RAGAZZI, RACCONTI, AVVENTURA