OTTOPALINDROMO un racconto di ELEONORA CABIDDU - "I sassi neri" - versione e.book


OTTOPALINDROMO un racconto di ELEONORA CABIDDU - "I sassi neri" - versione e.book

Prezzo vecchio 8,00 €
6,80
Prezzo IVA inclusa


Il racconto "OTTOPALINDROMO" è stato selezionato per essere incluso nel progetto letterario "I SASSI NERI".

Il volume contenente i racconti presentati nei mesi da aprile a settembre 2018 è in vendita in versione E.BOOK e in versione CARTACEA nella NOSTRA LIBRERIA.

USA QUESTA PAGINA PER ACQUISTARE LA VERSIONE E.BOOK - CLICCA QUI PER ACQUISTARE LA VERSIONE CARTACEA BROSSURA

Nella sezione BLOG si può leggere gratuitamente l'incipit dell'opera.

CLICCA PER ACCEDERE AL RACCONTO

CLICCA PER ACCEDERE ALLA PRESENTAZIONE DEL VOLUME IN EDIZIONE E.BOOK.

CLICCA PER ACCEDERE ALLA PRESENTAZIONE DEL VOLUME IN EDIZIONE CARTACEA. 

 

 

ELEONORA CABIDDU, giovane scrittrice, è nata a Viterbo e vive a Rimini. Dopo essersi diplomata al liceo artistico, ha conseguito la laurea triennale presso l’università di Design UNIRSM di San Marino. Scrivere è stato il suo fil rouge fin da quando andava alle elementari.

 

Il racconto “OTTOPALINDROMO” deriva da un’esperienza realmente vissuta: una giornata al mare passata a fare foto sui pontili di Miramare, rivista con occhio surreale in modo da estremizzare le caratteristiche ritrovate in ognuno di essi.

Ne sono emersi mondi paralleli e circostanze magiche.

Gli otto pontili rispecchiano situazioni assurde.

Ognuno è caratterizzato da una particolarità che lo distingue dagli altri otto; ma tutti hanno a che fare con la volontà di ritagliarsi un piccolo spazio stando in quel luogo che non è né terraferma, ma nemmeno acqua.

L’autrice parte da fenomeni meteorologici che si possono trovare in riva al mare; analizza ciò che vede stando realmente su uno di questi pontili, cose semplici ma dotate di un loro fascino, come le stelle, o lo skyline della città retrostante; li estremizza per creare contesti surreali e quasi stranianti.

Scomponendo la natura del pontile in sé, tratta la conclusione che esso sia un ibrido che mette in collegamento due mondi.

Due mondi che non sono collegati fra di loro, né come capitoli né come pontili, perché ognuno rappresenta un piccolo mondo diverso.

Cerca anche queste categorie: RACCONTI, AVVENTURA, FANTASY, Home page