IL CASO BARBARA ARIOLI/ISEAF BOOKS a cura di Rebecca Guidi

Foto di Laurent Verdier da Pixabay (Palazzo di Giustizia di Bruxelles)

Martedì 3 maggio 2022

e-mail di ISEAF Books

Gentile Autore,

 la informiamo che il comitato di redazione del progetto letterario “Il Club degli Ottuagenari” di ISEAF Books ha selezionato il suo racconto “Redenzione” che farà parte di una raccolta di racconti con il titolo “Thriller – Un’ape nel tuo abisso” curata da Rebecca Guidi.

L’opera sarà in distribuzione nelle librerie a partire dal 21 maggio 2022.

Le trasmettiamo la copia di sua spettanza del contratto di edizione firmato digitalmente.

La invitiamo a ritornarci, via posta ordinaria, la copia dello stesso contratto, completo di tutti i suoi dati e firmato per esteso.

Con vivi complimenti la ringraziamo.

Cordiali saluti.

ISEAF Books

La Direzione

Giovedì 19 maggio 2022

e-mail di ISEAF Books

Gentile Autore,

abbiamo il piacere di informarla che la prima raccolta di racconti sponsorizzati da “Il Club degli Ottuagenari” è stato pubblicato, in formato cartaceo, ed è in distribuzione in tutte le librerie e on-line.

Il volume, del genere Thriller, contiene otto storie degli autori già selezionate da ISEAF Books per il progetto “I sassi neri”.

Trova in allegato la scheda tecnica del libro.

Cordiali saluti.

 ISEAF Books

La Direzione

Venerdì 20 maggio 2022

e-mail di Barbara Arioli

Gent.mi,
perfetto.
Grazie mille.
Dove lo posso comprare?
Ho provato a cercarlo in internet ma non lo trovo.
Bisogna aspettare?
Grazie ancora.
Un saluto,
Barbara Arioli

Giovedì 26 maggio 2022

e-mail di ISEAF Books

Gentile Autore,

 ti informiamo che il tuo racconto pubblicato nella raccolta indicata in oggetto, è stato ripresentato nella sezione BLOG del sito www.iseaf.it con le foto del famoso fotografo Stefan Keller di Pixabay.

Cordiali saluti.

ISEAF Books

La Direzione

Giovedì 26 maggio 2022

e-mail di Barbara Arioli

Gent.mi,
benissimo.
Grazie mille.
Buona giornata,

Lunedì 13 giugno 2022

e-mail di ISEAF Books

Gentile Barbara,

il libro “THRILLER – Un’ape nel tuo abisso” contenente un suo racconto è in distribuzione.

Ai sensi dell’art. 9 del contratto di edizione, abbiamo predisposto l’invio delle due copie di spettanza.

Le ricordiamo, inoltre, che lei ha il diritto di acquistare ulteriori copie con lo sconto del 30% calcolato sul prezzo di copertina, da utilizzare per eventuali presentazioni nella sua città e per coinvolgere i suoi amici e parenti.

È dimostrato che il passaparola è la formula vincente per far decollare le vendite.

Le ricordiamo anche che ISEAF Books ha riservato 5.000 copie del suo catalogo libri alla Fondazione Fariello per la raccolta fondi a favore dei bambini dell’Ucraina che scappano dalla guerra.

Per aderire a tale iniziativa utilizzare il seguente IBAN:

IT 10 C 05387 02684 000042878477 intestato alla Fondazione Fariello.

Le erogazioni liberali a favore degli ETS sono deducibili dal reddito complessivo netto del soggetto erogatore (Art. 83 del D. Lgs. 3 luglio 2017 n. 117).

Cordiali saluti.

ISEAF Books

La Direzione

13 giugno 2022

e-mail di Barbara Arioli

Gent.mi,
grazie mille.
Ho già mandato avanti un ordine di 2 copie direttamente dal Vs. sito.
Per le due copie gratuite prego di inviarle, se non già fatto, a:
ARIOLI BARBARA
c/o IDEALVERDE SRL
VIA VOLTA 19/21
20057 ASSAGO (MI)
Grazie ancora e buon pomeriggio,
Barbara

Lunedì 20 giugno 2022

e-mail di Barbara Arioli

Gent.mi,
ho ricevuto le copie dell’opera THRILLER UN’APE NEL TUO ABISSO e vi ringrazio.

Ho però appurato con mio rammarico che sono state fatte molte modifiche, che non credo di aver mai accettato.

Ossia penso che, trattandosi di mia opera le modifiche dovevano essere concordate.

In particolare, avete messo nome e cognome del mostro in questione ossia ANDREA COSTA di ROMA.

Mia particolarità per la quale in altre circostanze ho pubblicato è proprio il mettere solo le iniziali di nomi/cognomi/città.

Non è stata una mancanza ma una scelta pensata e voluta CHE IDENTIFICA I MIEI SCRITTI.
Parti sono state tagliate e altre modificate con terminologia che non mi è propria (MI INEBRIA non l’avrei scritto neanche sotto tortura).

Non voglio vantarmi di essere una grande scrittrice ma avendo anche pubblicato un mio romanzo questo aprile NON VOGLIO CHE IL MIO STILE VENGA CAMBIATO.

Se il mio racconto non faceva al vostro caso potevate non pubblicarlo.

Chiedo pronta risposta per evitare di procedere in altro modo, grazie.

BARBARA ARIOLI

AUTRICE DI “REDENZIONE” COME DA SCRITTO ALLEGATO (non quello pubblicato).

Lunedì 20 giugno 2022

e-mail di ISEAF Books

Gentile Barbara,

lei ha partecipato al progetto letterario “I sassi neri” compilando la relativa scheda il 30 maggio 2019.

Inviando la scheda lei ha dichiarato di accettare le norme del regolamento e del bando dove è specificato:

“Tutte le iniziative letterarie di ISEAF Books sono caratterizzate da criteri di eccellenza qualitativa. Perciò ciascuna opera presentata al progetto letterario I Sassi neri e accettata, è sottoposta ad un processo di editing editoriale nel rispetto della creatività di ciascun Autore.

La scelta dei progetti editoriali, della grafica, dei titoli delle opere presentate e accettate spetta a ISEAF Books ed è insindacabile.

Inviando la propria opera al progetto letterario I Sassi neri, l’Autore dichiara di essere a conoscenza degli articoli del Bando e di accettare tutte le clausole del presente regolamento.”

Lei è stata informata dell’avvenuta pubblicazione della sua opera in data 4 giugno 2019 senza eccepire rimostranze.

Lo stesso è stato ripresentato in data 26 maggio 2022 ed accettato.

Nel contesto le facciamo presente che ISEAF Books non avrebbe mai pubblicato un racconto thriller usando il termine “nientepopodimeno”, una parola inventata dall’attore Mario Riva nella trasmissione “Il musichiere” degli Anni Sessanta, accettata dall’Accademia della Crusca con un significato scherzoso.

Stessa cosa vale per l’uso delle iniziali che squalificano qualsiasi opera nelle quali sono usate.

Il nostro intendimento era di dare un carattere specifico di opera del genere thriller al suo racconto nonostante la sua brevità.

Se ciò le ha procurato disappunto ce ne dispiace ma crediamo di aver contribuito a dare un taglio più professionale al suo racconto

Cordiali saluti.

ISEAF Books

La Direzione

Martedì 21 giugno 2022

e-mail di Barbara Arioli

Nientepopodimeno…ne terrò in considerazione per il futuro… (pensare che credevo di averla inventata io…naturalmente sto scherzando mi prostro all’accademia della Crusca e al compianto Mario Riva, poteva anche essere un omaggio, bastava chiedere).
Non sto a sindacare la scelta della copertina o del titolo o le tempistiche di vendita o i guadagni…per tutto ciò dico “chissenefrega” tutto attaccato inventato da me….

È che modificando le parole e mettendo vocaboli che non mi sono propri snaturano il mio stile e la mia personalità.

Forse a voi frega poco, in fondo siamo scrittorucoli senza pretese ma per me è stata effettuata una sorta di violenza.

Se non vi piaceva nientepopodimeno o le sigle NON lo dovevate pubblicare, quanto pubblicato NON è creato da me…riuscite a capire?

Pubblicavate un racconto più consono al vostro modo di pensare, chissenefrega2 la vendetta (oddio ho citato Rambo….se ne avrà a male…)

Credo che ogni variazione così sostanziale avrebbe dovuto essere concordata (ps: Andrea Costa di ROMA incarcerato a Opera…fa ridere i polli…almeno mettevate Rho o Rozzano…avrebbe avuto più senso…ahahahh).

E poi non vi siete neanche chiesti se AC avesse un significato più recondito per me, la mia vita, il mio mondo.

Forse non sapete che anche noi poveri scrittori da quattro soldi abbiamo un mondo e che i nostri scritti sono pezzi di anima…

I miei thriller sono borderline. Se non l’avete capito me ne dispiaccio.
L’ironia fa parte della mia natura che vaga sottilmente fra il tragico, l’orrido e il tragicomico…

Nessun’altra casa editrice si è mai permessa di aggiungere nomi, parole, frasi che non mi sono proprie….

È molto triste…

Fortunatamente non credo che molti leggano il libro visto che Mondadori mi ha annullato l’ordine:

“Gentile Cliente,

ci spiace comunicarti che il titolo “Un’ape nel tuo abisso. Otto storie per il Club degli ottuagenari” non risulta più disponibile presso i nostri fornitori. Ti invitiamo a procedere con l’annullamento dell’ordine accedendo con le tue credenziali nella sezione i miei ordini, selezionando la voce “vai al dettaglio”, relativo al tuo ordine, ed infine selezionando la voce “Cancella”.

Me ne stavo rammaricando visto che l’avevo prenotato per tutti i miei conoscenti etc etc. Ora dico MENOMALE (tutto attaccato anche questa, credo di averla inventata anch’essa però non so non vorrei offendere qualcun altro).

Mi prendo qualche giorno per decidere se e come proseguire, nel frattempo vi invito a stare attenti con gli scrittori in erba che sanno essere molto molto cattivi… (scherzo anche in questo caso…sia mai!!!)

BARBARA

Mercoledì 22 giugno 2022

Recensione di Barbara Arioli su Google Business Profile

Brutta esperienza.

Mi hanno pubblicato un racconto per cui comunque ringrazio ma mi hanno modificato terminologia e frasi adducendo il fatto che in sede di firma del contratto avessi accettato.

Probabilmente fra le clausole (che ho riletto più volte ma non ho visto ma magari è colpa mia) c’era anche la modifica ma, per correttezza, mi sarei aspettata per lo meno che mi avessero scritto circa le variazioni che sarebbero state apportate; avrei potuto accettare o meno…
Non sono Stephen King ma ho un mio stile, ho pubblicato un mio romanzo e mi spiace che venga diffuso un racconto (seppur di sole quattro pagine) diverso da quello che avevo, a suo tempo, inviato.

Ogni scritto per un autore è un pezzo di cuore, è l’anima, è tutto.

Se il mio racconto NON andava bene così com’era (e non parlo di errori grammaticali…in questo caso avrei capito) avrebbero potuto scegliere fra gli altri 100 o più ricevuti, certo non ne avrei fatto un dramma.

Peggio è pubblicare un’opera che l’autore non riconosce come propria.
Peccato, si sarebbe potuta anche iniziare una collaborazione, io già lo faccio con altre case editrici e s’intende non mi interessano gli introiti…ho altre fonti di guadagno, lo faccio solo per puro piacere di scrivere.

Giovedì 23 giugno 2022

Risposta alla recensione di ISEAF Books su Google Business Profile

ISEAF Books è un’organizzazione senza finalità di lucro.

Il racconto “Redenzione” di Barbara Arioli è stato selezionato dall’apposita giuria per far parte della pubblicazione con codice ISBN 9788832212259 “THRILLER – Un’ape nel tuo abisso” contenente otto storie del genere letterario thriller.

La pubblicazione è sponsorizzata da “Il Club degli Ottuagenari” con ricavato a favore dei bambini dell’Ucraina in fuga dalla guerra e ospitati nelle scuole italiane.

Lo stesso racconto era già stato presentato per il progetto letterario “I sassi neri” di ISEAF Books nel 2019 e pubblicato nel BLOG dopo essere stato sottoposto a normale procedura di editing, nel rispetto del pensiero dell’autore, come da regolamento accettato dall’autore.

Il testo pubblicato nel 2019, riportato con tale versione nella pubblicazione cartacea del maggio 2022, è stato indirettamente accettato dall’autore con i ringraziamenti espressi per la pubblicazione nel Blog.

Tuttavia, a seguito delle lamentele odierne, il CDA di ISEAF Books riconosce di aver omesso di richiedere il “visto si stampi” alla Signora Barbara Arioli prima di ufficializzare la pubblicazione del libro “THRILLER – Un’ape nel tuo abisso”.

Pertanto, ha deliberato di sospendere e ritirare la distribuzione della stessa pubblicazione e ristampare una nuova edizione del libro sostituendo il racconto “Redenzione” di Barbara Arioli con altro autore.

Inoltre, nella considerazione che il ricavato della operazione era a favore dei bambini dell’Ucraina in fuga dalla guerra e ospitati nelle scuole italiane, le 2.500 copie della edizione con il codice ISBN 9788832212259, già stampate, delle 5.000 previste, non vengono inviate al macero ma devolute alla Fondazione Fariello, ente per la filantropia, per una raccolta fondi con le stesse finalità.

Il CDA di ISEAF Books fa appello alle persone sensibili a tale terribile situazione, di inviare le loro richieste di acquisto di una o più copie del volume “THRILLER – Un’ape nel tuo abisso”, codice ISBN 9788832212259 prezzo di copertina € 16,00 a mezzo e-mail all’indirizzo:

fondazionefariello@gmail.com,

effettuando un bonifico bancario sul conto intestato alla Fondazione Fariello, IBAN:

IT 10 C 05387 02684 000042878477

Indicando il proprio nome, cognome e codice fiscale.

La Fondazione Fariello rilascerà apposita ricevuta nelle forme di legge deducibile fiscalmente dal reddito complessivo netto del donatore ai sensi dell’art. 83 del D. Lgs. 117/2017.

Ciascuna delle 2.500 copie, contraddistinte dal codice ISBN 9788832212259, diverso da quello della nuova edizione, e dalla data di stampa del maggio 2022, sarà ceduta numerata e firmata.

Comments

  • Guido Fariello
    24/06/2022

    IL CASO BARBARA ARIOLI/ISEAF BOOKS, DAL PUNTO DI VISTA GIUDIZIARIO, NON ESISTE POICHÉ LE MODIFICHE APPORTATE AL RACCONTO ORIGINARIO HANNO RISPETTATO IL PENSIERO DELL’AUTORE E SONO STATE PREVENTIVAMENTE AUTORIZZATE PARTECIPANDO AL CONCORSO LETTERARIO “I SASSI NERI”.
    TUTTAVIA, FA SORGERE DELLE RIFLESSIONI CIRCA LA EFFETTIVA PATERNITÀ DELLE OPERE. OGGI, NON SI SCRIVE PIÙ CON IL CLASSICO FOGLIO BIANCO INSERITO NELLA STUPENDA OLIVETTI STUDIO 42 DEL 1935.
    MOLTI AUTORI TRASFERISCO IL LORO PENSIERO IN MANIERA CAOTICA E VELOCE SU SUPPORTI ELETTRONICI I PIÙ IMPENSATI CHE, POI, PASSANO A SQUADRE DI EDITOR CHE PROVVEDONO AD ELIMINARE RIPETIZIONI, RETTIFICARE VIAGGI NEL TEMPO DEI PROTAGONISTI CON USO ERRATO DEI TEMPI DEI VERBI, SOSTITUIRE I CONGIUNTIVI AGLI INDICATIVI E CORREGGERE ALTRE AMENITÀ GRAMMATICALI.
    UNA FAMOSA SCRITTRICE AMERICANA SI VANTA, ADDIRITTURA, DI TRASPORTARE LE IMPROVVISE IDEE CHE PARTORISCE IL SUO CERVELLO, SUL TELEFONINO MENTRE FA LA SPESA AL SUPERMERCATO E CHE INVIA IMMEDIATAMENTE AI SUOI COLLABORATORI.

    reply
  • Daniele Oliva
    24/06/2022

    2500 COPIE DI UNA PUBBLICAZIONE CON CODICE DEDICATO, DATATA, NUMERATA E FIRMATA. È UNA GHIOTTA OPPORTUNITÀ PER I COLLEZIONISTI. QUALE SARÀ IL LORO VALORE ECONOMICO NEL 2050?

    reply

Post a Comment