La Maiastra e le vite invisibili

16,00

Luisa, la badante rumena di Nevio, anziano paraplegico, scompare all’improvviso, lasciando il suo cellulare e una ragazzina nascosta in una casa galleggiante sul Tevere.

Luba, rimasta sola, troverà accoglienza da “nonno Nevio” e, insieme a un ragazzino autistico recluso nell’appartamento attiguo, scoprirà un senso per le loro vite invisibili, con la protezione della Maiastra, che nel folclore rumeno segna la via della conoscenza.

Descrizione

Sinossi

Nevio Altimari è un ex violinista brillante e sensibile. La sua vita non è mai stata facile. Un giorno svegliandosi si accorge di non avere più sensibilità al pollice e all’ indice della mano destra e da allora la sua vita cambia irreversibilmente. Costretto a lasciare l’orchestra del San Carlo di Napoli ripiega sull’ insegnamento in una scuola elementare della capitale dove decide di trasferirsi per spezzare ogni ponte con il passato. La morte di suo figlio Giacomo in circostanze misteriose e poi quella di sua moglie Orietta in un incidente stradale, lo renderanno ipocondriaco e visionario. Da un giorno all’altro, anche la sensibilità dell’arto inferiore destro cederà riducendogli ulteriormente la capacità motoria. Nevio cercherà in tutti i modi di essere autosufficiente per non essere di disturbo in un mondo che considera quelli come lui un fastidio, inutili o nel migliore dei casi degli invisibili. L’incontro con la piccola Luba, nipotina della sua badante rumena, e poi con Arturo, il bambino autistico del “balcone accanto”, l’aiuteranno a superare quelle che sono le paure per il futuro all’ombra della sua malattia autoimmune che avanza giorno per giorno e che non si fermerà. Nevio, suo malgrado, si ritroverà a dover mettere insieme i tasselli di un puzzle dai toni noir in una metropoli dove, nella sua feroce divisione sociale, vite invisibili si cercano, si intrecciano, sognano frugando alla ricerca di sentimenti comuni, affinché la loro solitudine possa trasformarsi in forza comune, perché vivere, nonostante tutto, è sempre bello oltre ogni limite. La voce narrante di Nevio supererà la finitezza della morte fisica attraverso Luba che scoprirà di avere doti sensitive di metagnomia. Sarà lei a riportare i pensieri di Nevio. A lei spetterà inoltre la conclusione del romanzo che scriverà dal suo punto di vista e solo dopo tempo, in occasione del compleanno di Nevio.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.2 kg
Dimensioni 14.8 × 1 × 21 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.