Il presidente Liccasarda

16,00

“Chiacchiere e tabacchiere di legno non ne riempiono casa!

Come ti deve votare la gente se non gli entra in testa il tuo nome?

 La gente punta sul cavallo vincente,

perciò tu trionfante devi apparire.”

Il presidente Liccasarda è il politico nato nell’Italia degli anni Settanta, nelle lotte di bottega tra potentini locali e governanti illuminati. Capace di trasformare l’ideale in compromesso si fa largo tra appalti, raccomandazioni e spintarelle per approdare, ammaccato ma indenne, nell’Italia contemporanea. Il romanzo svela impietoso le logiche della politica, eterne e immutabili, in una Sicilia che vuole rinnovarsi ma non sa trovare la strada.

Enzo Randazzo è nato a Sambuca di Sicilia dove vive con la sua famiglia. È stato docente di Italiano e Latino e Dirigente scolastico, da sempre appassionato di scrittura. Si è dedicato alla poesia, alla narrativa, al teatro e alla saggistica. Tra le sue ultime pubblicazioni Sicilia my love, ed. Medea (2014), Kaleidoscopio, ed. Medea (2017), e L’amore malato, ed. Carthago (2018). I suoi testi sono inseriti in numerose antologie di letteratura contemporanea e gli sono valsi premi letterari e riconoscimenti alla carriera.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.270 kg
Dimensioni 16 × 1 × 21 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.