fbpx

Sono le sette del pomeriggio. Ormai il sole è calato e l’oscurità scende lenta sui brillanti edifici della città. Dalla mia finestra scorgo delle luci, ora lì, ora su, ora giù, che si accendono e lasciano intuire un movimento frenetico dalle stanze